Quanto ti costa reprimere un’emozione?


Quanto costa al tuo corpo e al tuo cuore, reprimere un’emozione?

Il piacere di essere noi stessi, può avere un costo sociale, e talvolta può essere opportuno “contenerci”, ma quante volte ci reprimiamo solo per paura di non essere accolti o non più amati?
Quante volte ci ferma un momento di vergogna?

Ogni volta in cui la carica emotiva non trova il giusto “scarico” verso l’esterno, resta impigliata nelle maglie dei nostri tessuti, che erano pronti a far emergere ciò che era nato dentro di noi.

Quei tessuti mostrano nel tempo, attraverso la pelle, in quali pieghe della nostra vita non ci diamo il permesso di essere noi stessi.

Una ruga, una smagliatura, un’atonia… non sono casuali su di noi.

Il corpo ci chiede in ogni istante di amarci, ci avvisa con questi segnali che spesso consideriamo scocciature da eliminare, senza chiederci il motivo della loro comparsa.
Sono i messaggi con cui il corpo di chiede di ricordarci di noi stessi e di darci rispetto.

Chi si prende veramente cura del tuo corpo rispetta la tua Essenza e ti porta con amore alla conoscenza di te.

 

SaraMaite

 

Max Pier 2017)
www.armoniacorpomente.com

immagine da web appartenente ai legittimi proprietari

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...